Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

I MIEI PASSATEMPI


Cucina

Fiori

Chiacchierino

Applicazioni

trecce lampada

Maglia

 

  brindisi-2.jpg

  Chiacchiere

 

  

 

 

Testo Libero

SDC11008

 

Una decorazione preziosa firmata D P






Ma se metto il naso fuori del mio giardino...........

Le rose del mio giardino 
Le rose del mio giardino


La pesca Paola esemplare unico dell'unico pesco del
mio giardino


Archivi

22 settembre 2010 3 22 /09 /settembre /2010 20:30

Dopo essere caduta in letargo per tanto tempo mi sento di rientrare festeggiando il mio risveglio con questa splendida

 

ROSE DI TORTA pardon TORTA DI ROSE

 

 

Rose nella carta davanti

 

 

 Non è un lapsus. Non so effettivamente come chiamare questo prodotto elaborato dalle mie mani e dalla mia fantasia.E' più una torta di rose con rose di carta al seguito o sono più rose di torta con sorelle di carta? Chiamatela come volete ma, se volete un consiglio, fatela ,cogliendo i suggerimenti che scriverò di seguito. Lei è andata a una festa di copleanno per bimbi impacchettata così.

 

 

Cartoccio di rose 1

 

 

Ho pensato bene di appendere le ricette perchè c'è sempre qualcuno che,gradendo,vuole cimentarsi in cucina nell'arte della pasticceria casalinga.

 

Ingredienti per la pasta

 

50 gr di burro,2 cubetti di lievito di birra,1/2 kg di farina 00, 2 rossi d'uovo,50 gr di zucchero,250 gr di latte, un pizzico di sale.

 

 

Ingredienti per la farcia

 

150 gr di burro,150 gr di zucchero,1 cucchiaio di latte,un cucchiaio di rum

 

 

Intiepidire il latte e sciogliervi il burro e il lievito. Versare la farina con il pizzico di sale in una ciotola e formare una cavità al centro della quale versare il liquido con i rossi d'uovo. Battere con i rebbi di una forchetta prima di amalgamare il tutto. Impastare bene con l'aiuto di un cucchiaio di legno, coprire con un canovaccio e fare lievitare per mezz'ora almeno chiuso in forno.

Intanto preparare la farcia mescolando a crema lo zucchero,il burro e il latte.

A lievitazione avvenuta cospargere un tagliere con parecchia farina perchè il composto sarà appiccicoso, versare l'impasto sul tagliere e, prima di appiattirlo col matterello dello spessore di 2 cm circa, coprirlo con altrettanta farina.

Spalamrvi sopra la farcia, usando la lama di un coltello, avendo cura di lasciarne due cucchiaiate,tagliare delle strisce da 5 cm circa, arrotolarle e disporle su una teglia del diametro di 30 cm distanziate l'una dall'altra. Lasciare lievitare per un'altra mezz'ora.

Infornare a forno statico caldo a 180° per 25 m.

Togliere dal forno, distrubuire su ogni rosa la farcia rimasta alla quale avrete aggiunto una cucchiaiata di rum per aromatizzare. Rimettere in forno finchè lo zucchero della farcia non sarà cristallizzato e la torta non avrà assunto un colore dorato.

Condividi post

Repost 0
Published by Liliana - in Cucina
scrivi un commento

commenti

ljerka 10/07/2010 17:55


Ti rispondo per la domanda di te'.Prossimo anno se tutto va bene.Magari potrei venire quando vado a Roma.....in bocca a lupo


alessandra 10/06/2010 10:04


E' una meraviglia per gli occhi ed immagino che lo sia anche per il palato!!!!


ljerka 09/22/2010 21:46


Finalmente ti sei fatta viva da tanto tempo.Meno male che stai meglio.Torta e' bellissima e mi piace come la chiami.Da noi si chima nidi di api....boh ma la ricetta e' stessa.Buoni e io gli faccio
per miei ogni tanto.